Tripadvisor: cresce l’istant Booking

triphome

Tripadvisor sta mettendo a segno risultati di vendita migliori delle aspettative. A generare il cambio di passo l’aumento esponenziale delle prenotazioni dirette che hanno messo le ali ai conti trimestrali. Il plauso degli analisti

 

OTA, fortissimamente OTA. Tripadvisor punta decisa sulle prenotazioni dirette e accelera nella diffusione del sistema “Instant Booking”. Partita nel 2014 con una serie di esperimenti negli Stati Uniti e nel Regno Unito, ora la tecnologia del primo portale di recensioni al mondo non è più un business marginale ma inizia a pesare sui conti del gruppo e si appresta a scatenare l’ennesimo sisma nel mercato delle prenotazioni online.

Già disponibile e attivo in 9 paesi anglofoni (Australia, Canada, India, Irlanda, Malesia, Nuova Zelanda, Filippine, Singapore e Sud Africa) entro il 2016 sarà distribuito a livello mondiale, Italia compresa.

A quel punto, anche le strutture ricettive europee, italiane comprese, potranno vendere le proprie camere direttamente su Tripadvisor, pagando una commissione sulla prenotazione, esattamente come avviene con le big Ota.

Una tendenza anticipata dalla stessa Valentina Quattro, responsabile della comunicazione per l’Italia, durante l’intervista concessa a tpost.

Valentina Quattro

Valentina Quattro

TripAdvisor ha lanciato instant booking, la piattaforma che consente agli utenti non solo di comparare i prezzi ma di prenotare gli hotel attraverso le strutture partner e le agenzie di viaggi online senza lasciare il sito TripAdvisor. Inoltre, TripAdvisor ha recentemente acquisito diversi siti di prenotazione ristoranti e attrazioni, tra cui lafourchette e Viator, per ampliare le opzioni di prenotazione per i consumatori sul sito. Infine per rendere la ricerca online più personalizzata e velcoe, TripAdvisor ha lanciato anche la funzionalità ‘Solo per te’ che fornisce agli utenti suggerimenti personalizzati per gli hotel su TripAdvisor sulla base delle preferenze individuali e delle ricerche di viaggio effettuate sul sito. Quando i viaggiatori effettuano una ricerca sugli hotel per una destinazione specifica visualizzano una serie di tag che permettono loro di selezionare le proprie preferenze di viaggio come lo stile, la location, la fascia di prezzo, la tipologia di albergo, i servizi e il brand dell’hotel. Attraverso la nuova funzionalità ‘Solo per te’ TripAdvisor prenderà in considerazione questi feedback unitamente alle precedenti ricerche effettuate dal viaggiatore e ai contributi postati sul sito per fornire risultati migliori e maggiormente personalizzati che aiutino i viaggiatori a trovare e in seguito prenotare il miglior hotel a seconda delle loro esigenze e dei loro interessi

Insomma, sono sempre di più i turisti che decidono di prenotare direttamente all’interno del portale, considerando che solo negli Stati Uniti, più del 50% del fatturato mobile arriva proprio dalle prenotazioni dirette, spuntando in generale ottime performance in termini di conversioni.

Steve Kaufer

Steve Kaufer, Ceo di Tripadvisor

Il quarto trimestre 2015 è stato molto importante per consolidare le nostre vendite, dandoci ancora più energia nell’affinare la migliore end-to-end user experience tra le applicazioni dedicate ai viaggi – spiega lo stesso Ceo Steve Kaufer e non è un caso se le recensioni e le opinioni dei nostri utenti hanno toccato quota 320 milioni, i nostri contenuti sono in grado di attrarre la più ampia audience globale del travel. Utilizzeremo questa base solidissima per diffondere l’istant booking in tutto il mondo, permettendo a milioni di utenti di scegliere e prenotare online senza rischi, dalla stanza d’albergo al ristorante e al museo

Il rapporto diffuso dalla stessa Tripadvisor mette in luce quanto il sistema di prenotazione istantanea stia crescendo in importanza nelle vendite, un dato che secondo il portale specializzato Tnooz, è perfettamente in linea con la strategia a lungo termine del portale, che ne vuole fare un vero e proprio modello di business, considerando la contrazione del mercato pubblicitario ppc.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *