#ServizioInCamera: trivago premia i più assurdi

Parte oggi la nuova iniziativa di trivago su Twitter che vuole dare voce alle richieste di #ServizioInCamera talmente assurde e stravaganti da non aver il coraggio di esprimerle direttamente alla reception dell’hotel.

Per tre giorni, fino al 23 ottobre, gli utenti Twitter potranno condividere i loro desideri con l’account @trivago_it, utilizzando l’hashtag #ServizioInCamera.

Il contributo più originale verrà premiato con un voucher per un soggiorno hotel – servizi inclusi – del valore di 2.000€ in una destinazione italiana a scelta (il regolamento completo alla pagina http://checkin.trivago.it/2015/10/iniziativa-servizio-in-camera/).

Il soggiorno in hotel è uno dei fattori chiave nell’esperienza di viaggio globale e per renderlo eccezionale sono molte le strutture che offrono servizi in camera curiosi: dal “Menù cuscini” con una selezione per ogni esigenza, al “Make-up Bar” per la gioia delle donne, fino al “Bath Barista” che prepara il bagno con sali da bagno e olii personalizzati. Ma l’immaginazione degli ospiti può superare di gran lunga quella degli albergatori più creativi.

Con #ServizioInCamera trivago lancia la sfida alla fantasia degli utenti di Twitter, non solo attraverso i suoi 140 caratteri: il cinguettio potrà contenere un link a contenuti esterni originali come testi brevi, immagini e video.

L’autore del contributo più sorprendente avrà l’opportunità di vivere un #ServizioInCamera indimenticabile durante il soggiorno del valore di 2.000€ nel proprio hotel italiano preferito.

Una giuria ad hoc,  selezionerà il vincitore e pubblicherà la decisione finale della sul http://checkin.trivago.it/ il 3 novembre 2015.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *