Matera ha la miglior reputazione online

Matera

Secondo un’analisi pubblicata da trivago, il capoluogo lucano ha i i migliori servizi e le migliori recensioni del Belpaese, secondo nel mondo solo alla turca Göreme

di Stefano Mascioni

Una volta era conosciuta solo per i suoi famosi “sassi”, quelli che hanno fatto innamorare Mel Gibson al punto da sceglierli come scenografia del suo “The Passion”. Poi ci sono stati investimenti i2.Matera_Fotolia.com_-624x415n marketing turistico, ricerche e ora Matera inizia a collezionare riconoscimenti. Per prima cosa sarà città europea della cultura nel 2019 e secondo il trivago Global Reputation Ranking* (200 milioni di recensioni provenienti da più di 250 siti di prenotazione che hanno dato vita alla classifica delle cento destinazioni con la migliore reputazione online) è la migliore località italiana per la ricettività, a un pelo dalla vetta mondiale, conquistata dalla turca Göreme, perla della Cappadocia; il resto della top 10 però è un leitmotiv azzurro che inizia proprio con il podio di Matera e San Gimignano – rispettivamente seconda e terza – per finire con l’exploit di Lecce al sesto posto e la conferma di Sorrento, nona.

Matera e San Gimignano, due perle da podio

Il Belpaese rimane leader con ben 4 destinazioni tra le prime 10 al mondo: i turisti di di tutto il mondo hanno voluto premiare, con le loro recensioni positive, i servizi offerti dalle strutture italiane. A sorprendere davvero è l’incredibile risultato ottenuto da Matera: la Capitale europea della cultura 2019 entra infatti per la prima volta in classifica e lo fa in grande stile, ottenendo un inaspettato quanto meritato secondo posto con un indice di 87,48 su 100.

Un risultato che premia lo sforzo fatto dalla Città dei Sassi in termini di ospitalità.

Appena qualche giorno fa, l’assessore al Turismo del Comune di Matera, Anna Selvaggi dichiarava a sassiland.it che

è ancora il tempo di godersi il felice momento di Matera che è impegnata nella lunga volata verso il 2019. Tutto è andato nel migliore dei modi sul piano dell’ospitalità con la conferma che 3.300 posti letto non sono più sufficienti e che va adeguata la rete di servizi per l’accoglienza degli ospiti. E’ questo – aggiunge – un obiettivo già indicato con lucidità e lungimiranza prima dell’evento televisivo dal sindaco De Ruggieri. Matera sta vincendo la partita relativa alla capacità di essere una meta di attrazione turistica oltre le più rosee aspettative esercitando un grande appeal”.

Ottimo, ma meno sorprendente, anche il posizionamento ottenuto da San Gimignano: il comune senese, il cui centro storico è considerato patrimonio dell’UNESCO, vanta una preziosa “medaglia di bronzo”: è la terza destinazione con la migliore reputazione online delle strutture ricettive con un valore di 85,98 su 100.

La ricettività Made in Italy vince

Scorrendo la graduatoria non passano inosservati il successo di Lecce (sesta con un indice di 85,35, naturale frutto di anni di investo e la conferma di Sorrento (85,14), per il terzo anno consecutivo, tra le migliori 10 al mondo in termini di reputazione online delle proprie strutture. L’ottimo risultato dell’industria ricettiva tricolore è legato alla reputazione di destinazioni sparse in ogni angolo del Paese: nella graduatoria spiccano altri due gioielli del centro Italia come Assisi (13esima con un valore di 84,65) e Lucca (14 esima; 84,64). Ciliegine sulla torta sono infine la siciliana San Vito Lo Capo (26esima; 83,67) e la lombarda Bergamo, al 27esimo posto globale con un indice di 83,65.

scarica il trivago Global Reputation Ranking Top 100

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *