Excelsior Roma diventa arabo

excelsior
Mentre si diffondono i dati di una stagione molto positiva per gli albergatori italiani, nella città eterna passa di mano uno dei gioielli del tessuto ricettivo: il Westin Excelsior. La Katara Hospitality, gruppo arabo del Qatar, ha sottoscritto l’acquisizione della struttura per 222 milioni di euro.

Il mercato turistico italiano continua ad attrarre investimenti. L’ultima operazione di rilievo riguarda l’antico Hotel Excelsior di Roma, una vera e propria icona della dolce vita, che ha aperto i battenti nel cuore della Capitale il 18 gennaio del 1906.

Una storia lunga quasi 110 anni, passata per la CIGA Hotel, che lo ha acquisito nel 1920, per poi essere acquisita a sua volta dall’Aga Kahn nel 1985. Il principe Shah Karim Al Husseini ha poi ceduto l’Excelsior al gruppo Starwood nel 1988 per poi essere completamente rinnovato nel 2000. Ora è la volta del gruppo arabo che ha già preparato un profondo piano di ristrutturazione, progetto sottolineato dall’ambasciatore del Qatar in Italia, Abdulaziz Bin Ahmed Al Malki Al Jehani, che durerà 5 anni e che lascerà la gestione alla stessa Starwood, almeno per il momento

sceicco

Lo Sceicco Nawaf Bin Jassim Bin Jabor Al-Thani

Con questo accordo raggiungiamo la quota di tre proprietà in Italia. The Westin Excelsior Rome rappresenta la quintessenza di tutto ciò che Katara Hospitality cerca in un hotel” ha spiegato lo stesso lo sceicco Nawaf Bin Jassim Bin Jabor Al-Thani,

L’aspetto maestoso dell’hotel è l’eccellenza dell’hotellerie di lusso. L’hotel è il benvenuto nel nostro portfolio globale di proprietà iconiche in continua espansione e siamo lieti di continuare a fissare gli standard dell’ospitalità di lusso in tutto il mondo” ha aggiunto il Presidente di Katara Hospitality

 

Villa_La_Cupola_Terrace

La meravigliosa vista della Suite Villa La Cupola

 

Insomma, l’Italia continua ad essere  un “mercato molto promettente” sul quale il Qatar intende continuare a investire, come dimostrano le iniziative portate avanti negli ultimi tempi in Sicilia e Lombardia.  Un nuovo segnale dell’interesse di Doha per il settore alberghiero in Italia, dove ha già investito circa 800 milioni di euro in diversi progetti. Tra questi, l’acquisizione e ristrutturazione a Milano dell’Excelsior Hotel Gallia, storico albergo del 1932.

Siamo lieti di ampliare la nostra partnership con Katara Hospitality, proprietaria sia dello Sheraton Doha Resort & Convention Center sia dell’Excelsior Hotel Gallia, a Luxury Collection Hotel a Milano. Siamo impazienti di collaborare per il successo del Westin Excelsior, una proprieta’ dall’architettura stupefacente e uno degli hotel piu’ iconici di Roma” ha dichiarato invece Michael Wale, presidente di Starwood Hotels & Resorts Europe, Africa and Middle East.

Con l’acquisizione del Westin Excelsion il portfolio di Katara Hospitality raggiunge un totale di 35 proprietà attive o in sviluppo nel mondo e la sua terza proprietà in Italia.

L’annuncio incrementa ulteriormente la partnership di Katara Hospitality con Starwood Hotels & Resorts: Westin Excelsior Rome è infatti il secondo hotel in Italia e il terzo a livello globale, insieme allo Sheraton Doha Resort & Convention Center in Qatar.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *