Capodanno tra luci e ombre

Il 2016 è ormai dietro l’angolo e gli spumanti sono pronti per essere stappati. Tra le diverse mete italiane dove scegliere di trascorrere il grande evento, trivago.it aveva, gia qualche mese fa, selezionato le migliori in base alle preferenze in termini di ricerche, al rapporto qualità-prezzo degli hotel e alla qualità degli eventi proposti.

Tra le 10 mete di Capodanno ad essere prese d’assalto sono soprattutto Ferrara e Torino, con quest’ultima che viene premiata anche per i suoi prezzi particolarmente convenienti.

Corsa all’ultima stanza

Sono tantissimi coloro che decideranno di trascorrere la notte tra il 31 dicembre ed il primo gennaio in hotel. Le 10 città suggerite dall’ Osservatorio trivago infatti registrano una disponibilità alberghiera inferiore al 10% e in alcuni casi le stanze vuote sono davvero rare a trovarsi. Oltre a Torino e a Ferrara che volano verso un proprio sold-out (1% la percentuale di camere disponibili al momento) hotel stracolmi anche a Verona, Alghero, Livigno, Napoli e Trento. Qualche posto in più invece lo si trova a Genova, Rimini e Catania ma, complice anche un meteo particolarmente favorevole si potrebbe avere un’impennata di prenotazioni in questi ultimi giorni.

Livigno la più cara

Se si considerano invece i prezzi medi hotel a notte per camera doppia standard ad avere lo scettro di più cara è Livigno. Nella rinomata località montana infatti durante la notte di capodanno i listini hotel toccano l’elevata cifra di 337€ a notte. Molto più contenuti i listini delle altre destinazioni prese in considerazione che oscillano tra i 100 ed i 160€. A guadagnarsi lo scettro di città low-cost è infine Catania che con i suoi 90€ per camera doppia offre ai viaggiatori una soluzione economica ma allo stesso tempo suggestiva.

prezzi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *